Statistiche

Sono un amante dei file excell. In un file excell puoi scrivere tutto, farti le tue statistiche, le medie ecc.

Allora, partiamo dall’ultimo arrivato, il C11: 20 disegni, 14 giove, 5 marte, 1 saturno (ovvio, tutto nel 2016).

E il VMC200L? 70 disegni, 46 giove, 11 marte, 11 saturno, 2 venere. 51 nel 2016, 29 nel 2015.

Rimane lo sky90. 4 disegni di giove. 1 nel 2016 e 3 nel 2015.

 

Nel 2016 sono arrivato per ora a 72 disegni. Sarebbe bello superare quota 100 ( giove potrò osservarlo sempre meno, rimangono solo marte e saturno bassissimi). L’autunno sarà abbastanza avaro di pianeti, pertanto me la gioco fino a fine luglio 🙂

Passerò l’autunno a cercare di riassumere tutti i dati raccolti.

Annunci

Considerazioni en passant

E’ un mesetto che possiedo il C11 e non posso far altro che parlarne bene.  Nonostante pesi e dimensioni quasi proibitive per un piccolo balcone, ho mantenuto un ottimo standard avendo effettuato 17 disegni in 30 giorni.

I particolari risolti dal tubone sono ottimi. Il famigerato cooldown, mantenendo il telescopio sempre all’aperto fin’ora non mi ha mai dato fastidio.

Direi che è il telescopio migliore che mi sia capitato tra le mani. Magari l’anno prossimo sarebbe il caso di dotarlo di una montatura più solida, non fosse altro per smorzare le vibrazioni più in fretta e magari usare meno contrappesi.

 

Domani torna a casa anche il tanto amato takahashi sky90. Telescopio dall’ottica stupenda ma dalla meccanica un po’ inscì. Sarà il telescopio delle vacanze sulla cg4 che mi ha dato tuvok. Dovrei dotarlo solo di un oculare zoom e un filtro solare poco ingombrante. Vediamo se entro l’estate riesco a prenderli.

Con l’arrivo dello sky90, deve per forza di cose partire per altri lidi il rifrattorino 80/480 della heyford. E’ molto carino, ha poco cromatismo e una buonissima meccanica, ma che me ne faccio? Se il suo borsone va bene per lo sky90, lo svenderò su astrosell.