giove del 27/11/2016

20161127_0530_vale

Ecco la prima scheda di giove con il takahashi fs128. Disegno più o meno in linea con quello che vedevo nel C11.

Interessanti i due noduli bianchi a longitudine II 289 e 302. Possono riferirsi a quanto indicato dalla BAA nel seguente articolo:

https://www.britastro.org/node/8102

Non mi pare che fossero i white spot numerati abcd, mi paiono più che altro delle baie sul bordo N della NEB.

 

 

Annunci

Set-up definitivo…

Eh sì, penso di aver raggiunto la panacea, il nirvana. Il takone ora sta bello bello sulla sphinx sxd, ho una bella batteria di ortoscopici vixen.

Ora devo solo disfarmi della marea di cianfrusaglie che non uso mai. Voglio raggiungere il minimalismo giapponese: telescopio, qualche oculare, montatura, tutto il resto via.

Le prime doppie con il takone fs128

Ecco la prima seratina passata in compagnia del takone, il nuovo arrivato (e definitivo) fs128.

La prima stella osservata è una news, nel senso che non ci avevo mai buttato l’occhio. Trattasi di Alpha Piscium, anche chiamata Al Risha, parola araba che significa il cordone. Magnitudine della primaria pari a 3.96 di classe A2 dunque stella azzurra in piena sequenza principale. La secondaria è di 5.23, classe A3, dunque molto simili.

Io ho osservato la prima bianca, la seconda bianco/gialla, forse per via del contrasto. La secondaria precedeva poco più a sud della direttrice ovest, pertanto ho stimato l’angolo in 245 gradi.

Separazione 1,7″, risolta brillantemente a 200x.

La seconda stella osservata è Gamma Ceti. La magnitudine della primaria è 3.6 di classe A2, mentre la secondaria è di magnitudine 6.2 ed è di classe dF3. Viste rispettivamente bianca e giallo scuro, quasi arancione la secondaria.

La separazione è di 2,3″, risolta a 200x. La secondaria precedeva di poco a nord, ho stimato l’angolo in 300 gradi.