Ai confini dell’universo Ocularico…

http://www.cieletespace.fr/files/InstrumentTest/201306__6_oculaires_10mm.pdf

Bellissimo confronto tra oculari grandangolari top di gamma da 10mm: Ethos vs Delos vs Nikon vs Takahashi. Chi vince?

Tadaaaaan, rullo di tamburi…. il Delos!

Direi che ho scelto il prescelto.

Annunci

Recensione Televue Delos 6mm

Dopo le prime impressioni descritte qui :https://kappellate.wordpress.com/2013/10/17/prime-impressioni-delos-6mm/
Passo a descrivere più precisamente le prestazioni del “mitologico” oculare.

Costruzione meccanica 10
Come al solito televue si distingue per la meccanica perfetta dei suoi oculari. Tutto è al posto giusto e funziona egragiamente. Compreso il sistema che alza la conchiglia del paraluce, che si può bloccare all’altezza desiderata. Annerimento interno perfetto, tanto che non si avverte alcun riflesso.

Ergonomia 10
Nelle mie prime impressioni scrivevo che non ero riuscito a trovare una posizione comoda per l’occhio. Posso dire invece ora che posizionando il twist up a metà e alzando la gomma del paraluce ho trovato la posizione perfetta. In più, la forma affusolata garantisce ottima presa, anche con i guanti.

Incisione 10
E’ un ortoscopico con la comodità di una poltrona frau. Dettagli migliori che nel LVW 5mm, anche in condizioni di ottimo seeing.

Correzione cromatica 9
A me il bianco sembra bianco, come amano gli ortoscopisti più incalliti. L’oculare non ha colori spuri o tonalità calde. A mio parere rispetta molto fedelmente i colori dell’oggetto osservato. Con questo oculare ho potuto osservare su giove tenui differenze di tonalità nella zona equatoriale, che andavano dal bianco/azzurro al bianco/giallo. Il voto è nove perchè non l’ho mai confrontato con un ortoscopico.

Correzione del coma 9
Campo quasi perfettamente sfruttabile da bordo a bordo. L’immagine è corretta per circa 50°-60° di campo. Ciò che è oltre di solito mi serve per ricentrare l’oggetto prima di perderlo, quindi direi ottima correzione.

Trasparenza 10
E’ qui viene il bello! Il nuovo coating televue, già usato sugli ethos, è eccezionale. Le più deboli galassie-cacchette spuntano come funghi. A detta di alcuni astrofili d’oltreoceano, i delos avrebbero una trasparenza migliore degli ethos. Questo non posso però confermarlo, non avendoli provati fianco a fianco.

Campo apparente 8
72° apparenti a me bastano e avanzano, ma capisco con gli ethossici magari si possano sentire soffocare alla vista del barillotto nero intorno al campo stellare. Io, a dir la verità, mi trovo meglio, quasi più sicuro ad avere un appigglio a cui aggrapparmi. La visione del barilotto mi permettono di avere un riferimento sui campi stellari che sto osservando e su eventuali misure. Gli 82° dei nagler e addirittura i 100° degli ES e degli Ethos non da’ riferimenti e diventa più difficile per me capire le proporzioni di ciò che sto osservando.

Conclusioni
Non credevo che avrei mai provato un oculare migliore dei Lantanium Vixen Wide in termini di incisione, correzione e campo. In definitiva per me un oculare perfetto. A questo punto son curioso di provare la focale 4,5mm…