Il Sogno di Maria

La considero una delle più belle poesie cantate che siano mai state scritte. Maria racconta a Giuseppe del suo incontro in sogno con l’arcangelo Gabriele. La voce di Faber ti avvolge, le immagini del testo volteggiano nella mente, accompagnate da questa chitarra medievale con influenze mediorientali. Secondo me è un capolavoro assoluto!

Annunci

Con quella faccia un po’ così… MUSICA!

Ecco, mi è scesa la malinconia. Cielo bianco milanese, centro sinistra sempre allo sbando, inter che zoppica (Carew, ma come si fa?)…

Sono andato in Feltrinelli a rincuorarmi!

Ho preso djangologie, del mitico chitarrista Django Reinhart: 

Poi per fare un regalo alla kappotta le ho preso una raccolta di Satie: